A+ R A-

I Pilastri della Salute

  • Category: news
  • Published: Wednesday, 01 May 2013 19:12
  • Written by Super User
  • Hits: 1918

La salute di ciascuno dipende, prima di tutto, da alcune regole che possiamo definire "pilastri" portanti del benessere della persona e che rientrano in quella che è la mia filosofia di lavoro.
Oltre a curare il disturbo, l'obiettivo è quello di far stare bene il paziente, aiutarlo a ritrovare la propria serenità e uno stato di equilibrio generale. Vediamo insieme quali sono i principali pilastri della salute.

  1. Mantenere l'intestino in buona salute: alimentarsi con cibi biologici i e probiotici non OGM e in generale alimentarsi il più possibile con cibi non trattati.
  2. Proteggere e sostenere la salute dell'intestino (e di conseguenza dell’organismo) con l'uso di prebiotici e probiotici.
  3. Se possibile, privilegiare l'allattamento al seno almeno fino al sesto mese.
  4. Fare esercizio fisico per almeno trenta minuti al giorno. Muovere il  corpo per mobilizzare le tossine e contrastare l'eccesso di cortisolo  dovuto allo stress.
  5. Usare con moderazione sale (non più di 5 g al giorno), zucchero e grassi raffinati. Si ricorda che alcuni tipi di grassi sono benefici essenziali: da evitare sono i grassi trattati. Sarebbe bene evitare i cibi Industriali che sono ricchi di sale, zuccheri e grassi e usare moderazione nell'utilizzo di bevande alcoliche, che sono ricche di zucchero.
  6. Coricarsi presto; non guardare la TV e non navigare in internet prima di andare a dormire: la luce dello schermo interferisce con la produzione di melatonina. Se possibile creare un "rituale", come fare un bagno o qualcos'altro di rilassante prima di dormire.
  7. Bere almeno 30 ml d'acqua per kg di peso corporeo al giorno.
  8.  Se non strettamente necessario, non privilegiare farmaci di sintesi, che spesso alterano la benefica flora batterica intestinale. Optare, invece, per medicinali omeopatici o in generale Iow dose che, al contrario, non provocano disbiosi intestinale e non hanno effetti collaterali.
  9. Alcalinizzare l'organismo e bilanciare il pH. Frutta e verdura fresca sono i più efficaci alcalinizzanti. In alternativa scegliere un buon integratore alimentare che riequilibri il pH.
  10. Evitare o limitare cibi pro-infiammatori, quali: glutine, glutammato monosodico (additivo utilizzato per la preparazione di dadi e preparati granulari per brodo), zucchero, sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio e altri dolcificanti artificiali, cibi fritti e ogni tipo di cibo trattato e confezionato.
  11. Alimentarsi con cibi anti-infiammatori, quali:
    •    verdure a foglia verde come cavoli, spinaci e cicoria
    •    frutti interi (non succhi di frutta)
    •    olio extra-vergine di oliva spremuto a freddo
    •    acqua naturale e thé verde
    •    frutti rossi
    •    nocciole crude
    •    cibi ricchi in Omega3, quali noci, sardine, salmone, semi di lino.
  12. Non fare un pasto abbondante prima di coricarsi; interporre almeno due ore (tre sono ottimali) tra l'ultimo pasto e il momento di andare a letto. Consumare il pasto principale a pranzo.
  13. Respirare profondamente e ritmicamente per stimolare la risposta vagale (riduce la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna). La respirazione rapida e superficiale stimola il SNV simpatico, mentre quella profonda stimola il SNV parasimpatico. Non è possibile essere stressati e respirare profondamente allo stesso tempo.
  14. Non fumare. Tra l'altro la nicotina è fortemente pro-infiammatoria.Non eccedere con la caffeina (ed evitare i dolcificanti artificiali).
  15. Mantenere aperta la mente. La mente è come un paracadute: funziona solo quando è aperta. Concentrarsi su pensieri positivi, esercitare il cervello ad allontanarsi dal "borbottio" interno dei pensieri negativi. I pensieri negativi sono pro-infiammatori.
  16. E infine, moderazione in ogni cosa, anche nel seguire questi suggerimenti.

Gli amici dei denti: lo Spazzolino

Lo spazzolino è lo strumento essenziale per l'igiene: fai sempre attenzione alla sua scelta.

Gli amici dei denti: il Dentifricio

Ecco un altro prezioso alleato: scegli quello giusto per te!

Gli amici dei denti: il Colluttorio

Rinfresca l'alito, ma previene anche carie e gengiviti, grazie alla sua azione antibatterica.

Gli amici dei denti: il Filo Interdentale

Arriva là dove non riesce lo spazzolino. E' un alleato fondamentale per l'igiene orale.

Gli amici dei denti: il Dentista

Sarà lui a consigliarti e a guidarti verso la riscoperta del tuo sorriso!

Social